+39 392 3858411
info @ noibellastoria.it
Seguici sui Social
Associazione Bella Storia > Blog & Notizie  > Augusta | Stop allo sciopero della fame: il teatro comunale riaprirà il 22 giugno.

Augusta | Stop allo sciopero della fame: il teatro comunale riaprirà il 22 giugno.

Manuel Mangano e Ruben Aparo hanno sospeso lo sciopero della fame. Hanno deciso di mettere fine alla forte protesta nel momento in cui sono venuti a conoscenza della data di riapertura del teatro comunale, prevista per il 22 giugno e resa nota dall’assessore ai Lavori pubblici, Roberta Suppo. Il presidente dell’associazione “Bella Storia” Manuel Mangano e il rappresentante d’istituto del liceo Mègara Ruben Aparo considerano cessati i motivi per continuare lo sciopero, avendo ottenuto una precisa risposta: la data ufficiale entro cui l’amministrazione comunale s’impegna a ultimare i lavori. “Ci riteniamo soddisfatti per il risultato raggiunto dall’associazione Bella Storia – dichiarano Mangano e Aparo – perché per la prima volta in questi anni l’amministrazione ha annunciato una data ben definita di fine lavori. Diventa nostro dovere ringraziare gli assessori di competenza e tutti i dipendenti comunali che si sono impegnati in queste ore per definire una data senza far trascorrere troppo tempo dall’inizio dello sciopero. Eravamo certi di una collaborazione da parte degli enti competenti e continuiamo a esserlo per le future occasioni. Un caloroso ringraziamento va anche alle decine di persone che in queste ore hanno deciso di darci il loro supporto, con messaggi, chiamate e incontri, oltre ai numerosi giornalisti che hanno dato voce alle nostre azioni.

Dispiace che alcuni abbiano frainteso il nostro messaggio d’amore a questa città, arrivando ad augurarci persino la morte, siamo certi si tratti soltanto di casi isolati di cui la nostra comunità vorrebbe fare a meno. Non vediamo l’ora di poter prendere parte alla festa d’inaugurazione del teatro che a quanto appreso potrebbe già avvenire nella data del 22 giugno 2018, ma siamo certi che l’amministrazione terrà fede alle promesse e al proprio operato”.

L’assessore Suppo fa sapere che oggi, insieme con il responsabile del IV settore, Carmelo Bramato, il responsabile unico del procedimento Luigi Errigo e l’impiegata amministrativa Sabrina Pustizzi, ha stilato un cronoprogramma delle attività previste, programma che ha fornito nei dettagli. Il 9 gennaio scorso è stato richiesto il certificato antimafia della ditta a cui sono stati affidati i lavori: il 20 febbraio trascorsi 30 giorni dalla richiesta del certificato il Comune avrà la possibilità di sottoscrivere il contratto sotto riserva di legge nel caso in cui non avrà ancora ricevuto il documento e richiesti gli ulteriori documenti occorrenti, si stipulerà il contratto. Entro i 15 giorni successivi alla sottoscrizione del contratto saranno avviate le procedure per la consegna dei lavori, pianificata per il 7 marzo. Per il 22 marzo è programmato l’inizio dei lavori. Dalla consegna dei lavori decorreranno i 90 giorni, previsti da contratto, per il completamento degli interventi che consistono nell’adeguamento dell’impianto antincendio. Entro le 2 settimane successive alla conclusione dei lavori il Comune provvederà a richiedere il certificato di prevenzione incendi, agli uffici competenti, con la segnalazione certificata di inizio attività.

“Il 22 giugno – afferma l’assessore Suppo- salvo eventi imprevedibili al momento e non imputabili all’amministrazione comunale, il teatro comunale di Augusta tornerà a essere fruibile e invito i due ragazzi ad avvicinarsi alla pubblica amministrazione, ai tecnici comunali e alla mia persona per ricevere tutti i chiarimenti, le delucidazioni e le informazioni desiderate sugli avanzamenti dei lavori che condurranno la nostra città a disporre e fruire nuovamente del teatro comunale”.

fonte: webmarte.tv

Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi